Zone di produzione

Vitigni

Il vitigno è presente in Corsica sin dai Greci, poi esteso dai Romani. Il vigneto Patrimonio si trova nel nord della Corsica sulle pendici che si affacciano sul Golfo di Saint-Laurent. Il vitigno nielluciu esprime tutto il suo potenziale su questo terroir unico. Grandi produttori di vino come Yves Leccia o Antoine Arena riescono a produrre vini di altissima qualità. I terreni in questa parte della Corsica sono essenzialmente argillosi-calcarei con un’elevata proporzione pietrosa.

Rosso

90% Nielluccio

10% Altri vitigni tipici della Corsica

Grado alcolico minimo 13,0%

Il vino rosso storico offre un colore rosso rubino molto intenso quasi inchiostrato, i suoi riflessi sono violacei, è brillante. Il profumo è potente con note di frutti rossi intensi come il lampone, molto presenti anche gli aromi speziati e pepati, il secondo naso rivela toni animali. Al palato l’attacco è franco, la sostanza è potente e robusta, con una concentrazione molto buona, i tannini sono fermi ma fini.

La conservazione è fondamentale per dare al vino il tempo di rivelare il suo potenziale almeno 3 anni al massimo oltre 10 anni.

La sua temperatura di servizio è di 16 ° C, si consiglia la decantazione.

Abbinamenti

 Si abbina a piatti aromatizzati come selvaggina.

Rosato

90% Nielluccio

10% Altri vitigni tipici della Corsica

Grado alcolico minimo 12,5%

Il vino rosato patrimonio ha un colore rosa lampone intenso. Al naso è espressivo, pulito e intenso, con aromi di frutti rossi maturi e toni speziati, sempre con freschezza. Al palato è un vino denso di bella sostanza con una freschezza molto piacevole.

Va bevuto giovane alla temperatura di 12 ° C